a

MANIFESTAZIONISANREMO

Ciclismo, il Giro d’Italia 2022 farà tappa a Sanremo venerdì 20 maggio

Il Giro d’Italia tornerà a Sanremo! La gara ha preso l’avvio dalla Liguria cinque volte nella storia. Dopo aver ospitato con grande successo la sua partenza per la prima volta nel 2015, la Città dei Fiori è pronta a tingersi nuovamente di rosa venerdì 20 maggio 2022 per la 13esima tappa da Sanremo a Cuneo. Rosa, infatti, è il colore della maglia simbolo della prestigiosa e celeberrima corsa ciclistica su strada, indossata ogni giorno dal leader della classifica generale e attualmente detenuta dal venticinquenne colombiano Egan Bernal. Rosa è altresì il quotidiano che annualmente organizza la manifestazione dalla sua nascita nel 1909: la Gazzetta dello Sport con RCS Sport. Il Giro d’Italia è la più importante competizione con protagoniste le due ruote nel nostro Bel Paese.

E’ consigliabile prenotare con largo anticipo uno degli hotel e alberghi a Sanremo per il Giro d’Italia 2022, magari per l’intero week-end per due motivi. Il primo è godersi a primavera la suggestiva pista ciclabile del Parco Costiero della Riviera dei Fiori nel Ponente Ligure, annoverata fra le più lunghe d’Europa, che costeggia il mare in mezzo alla natura. Il tragitto di 24 chilometri è per lo più facile poiché pianeggiante, in un contesto ambientale unico tra macchia mediterranea, giardini, spiagge e scogliere. L’assenza di insidie consente a chi pratica il ciclismo a livello amatoriale di raggiungere medie chilometriche davvero alte. La seconda ragione è per non perdersi l’intenso calendario di collaterali, che nel 2015 sono stati addirittura una cinquantina, compatibilmente con l’andamento della pandemia di Covid-19 e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. Anche perché la Città dei Fiori intende sfruttare al meglio la visibilità offerta dall’evento sportivo, molto ambito dai professionisti e seguitissimo dal pubblico.

Quest’anno la Corsa Rosa giunge alla 105esima edizione ed è valida come 20esima prova dell’UCI World Tour 2022. Sono previste 21 tappe dal 6 al 29 maggio per un totale di 3.410,3 chilometri con partenza da Budapest, la capitale dell’Ungheria, e traguardo presso l’Arena di Verona. In programma si contano: 7 percorsi per velocisti, 6 di media montagna, 6 di alta montagna (4 con arrivo in salita) e 2 tappe a cronometro (26 chilometri complessivi, la somma minore degli ultimi 60 anni). Non è la prima volta che il Giro d’Italia prende il via all’estero, anzi si tratta della 14esima volta. Dopo la tre giorni ungherese si tornerà a casa e si risalirà lo Stivale dalla Sicilia. Quella sanremese è considerata una frazione relativamente breve (157 chilometri) e di media difficoltà. Dalla Città dei Fiori si toccheranno Arma di Taggia, San Lorenzo al Mare e finalmente Imperia per addentrarsi nel fascino entroterra e salire al Colle di Nava, il picco più elevato a 936 metri s.l.m. Giunti a Ceva in Piemonte, si virerà verso Cuneo per la volata conclusiva.

Potrebbe interessarti…