a

MANIFESTAZIONISANREMO

Casa Sanremo compie 15 anni e torna al Palafiori dal 30 gennaio al 5 febbraio 2022

Dopo il giro di boa dei 10 anni, festeggiati nel 2017 con 73mila presenze, Casa Sanremo raggiunge un altro importante traguardo: nel 2022 spegnerà 15 candeline e tornerà dal 30 gennaio al 5 febbraio al Palafiori. Per la Casa essere nella prestigiosa location del Palafiori significherà trovarsi in centro città, a pochi passi dal famoso Teatro Ariston e vicino alla Sala Radio, Tv Private e Web, allestita all’ultimo piano della struttura, dove le etichette porteranno tanto i veterani della kermesse canora quanto i tre vincitori di “Sanremo Giovani 2021” a fare promozione discografica. I battenti si apriranno alle 18 di domenica 30 gennaio con il tradizionale taglio del nastro. Casa Sanremo, ideata dal patron Vincenzo Russolillo con lo speaker radiofonico Mauro Marino, costituisce l’hospitality del Festival della Canzone Italiana ed è firmata dal Gruppo Eventi in partnership, siglata nel 2020, con Rai Pubblicità.

Per il 15° anno si porrà come la punta di diamante degli eventi collaterali alla manifestazione nazional-popolare per eccellenza, sotto l’egida del Comune matuziano. La Casa rappresenta un’ottima occasione di visibilità per la Città dei Fiori, nonché una fonte di occupazione per diverse persone del comprensorio. Casa Sanremo intende mettere insieme accoglienza e contenuti per realizzare uno spazio di intrattenimento trasversale per gli addetti ai lavori e per gli appassionati di buona musica, che verranno nuovamente a Sanremo per vivere la frizzante e coinvolgente atmosfera del Festival poiché si vedrà il ritorno del pubblico in platea e in galleria.

Attenzione: nel rispetto del piano sanitario anti-Covid, i pass si rilasceranno solo a chi è impiegato all’interno della Casa per motivi di lavoro. Ma niente preoccupazioni, i collegamenti saranno garantiti h24! Le radio di questa edizione saranno ben 10, che si alterneranno sulle frequenze di Radio Casa Sanremo e sulle proprie e pubblicheranno reportage fotografici, video e interviste ai cantanti in gara su siti e social network. In aggiunta lo Smart Studio è lo studio televisivo che sarà collegato in diretta streaming ogni giorno dalle 10 alle 20 con tutti i luoghi della Casa. I due conduttori, non ancora resi noti, saranno comunque volti conosciuti dagli spettatori della Rai. Gli appuntamenti con gli artisti in gara verranno curati da Rockol, media partner della Casa per il quarto anno consecutivo.

Come da tradizione gradita e consolidata, anche la quindicesima edizione si aprirà quotidianamente con “Buongiorno Sanremo”, il talk condotto da Savino Zaba, e proseguirà con “Sanremo in Diretta” e ”L’Italia in Vetrina” presentati da Veronica Maya. “L’Italia in Vetrina”, in particolare, è incentrata sulla valorizzazione dei territori e dei sapori del Bel Paese grazie ai cooking show e alla partecipazione di Fofò Ferriere. “Live Box” sarà un’opportunità unica e irripetibile per i giovani che desiderano farsi conoscere nel mondo musicale, mentre “The Club” sarà il contest riservato a dj, dj producer e dance singer. Non vanno dimenticate le iniziative sociali con un’attenzione speciale rivolta a Musica contro le mafie, Unicef, Una vita da social (in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni sui temi per i ragazzi dei social e del cyberbullismo) e Save the children.

Sono riconfermati sia l’ambito premio “Soundies Awards” alle case discografiche per il miglior videoclip fra i brani in competizione al Festival, che permetterà al vincitore di girare un video in un territorio partner, sia gli immancabili e seguitissimi incontri con i Writers, anzi quest’anno si terrà la finale del concorso letterario nazionale per opere edite a tema libero. Il vincitore si aggiudicherà la possibilità di fare pubblicità al proprio libro attraverso i canali ufficiali di Casa Sanremo. A ciò si sono aggiunte le serie tv: testimonial d’eccezione e Presidente della Giuria della nuova sezione sarà lo scrittore Maurizio de Giovanni, autore di alcune delle più note fiction della Rai.

Un’ultima novità per celebrare i 15 anni di attività: #unregaloperlamusica. Casa Sanremo chiederà a tutti i protagonisti del 72° Festival di donare un capo d’abbigliamento o un accessorio moda, possibilmente tra quelli indossati sul palco dell’Ariston, per essere messi all’asta. L’intero ricavato andrà a sostegno delle maestranze del comparto musicale.

Potrebbe interessarti…