a

MANIFESTAZIONISANREMO

Rallye Sanremo 2022: dall’8 al 10 aprile la 69esima edizione insieme al 14° Sanremo Leggenda e al 4° Eco Rallye Sanremo

Si scaldano i motori per il Rallye Sanremo 2022 in programma dall’8 al 10 aprile, nel week-end della Domenica delle Palme. I partecipanti alla competizione automobilistica, ben 164 nel 2021 provenienti da 22 Paesi e tre continenti, non gareggeranno soltanto in uno degli eventi sportivi più rilevanti della Città dei Fiori. Il 69° Rallye Sanremo è compreso nel calendario del Campionato Italiano Rally e dell’European Rally Trophy e sono in palio diverse coppe e trofei, che renderanno la sfida ancora più entusiasmante.

L’ACI del Ponente Ligure, in qualità di organizzatore, ha deciso di ricalcare il formato efficace dello scorso anno con: partenza e arrivo, parco assistenza e premiazione a Sanremo presso la Vecchia Stazione FS; e le prove speciali dislocate nel suggestivo entroterra. Tra le offerte di alberghi e hotel per il Rallye Sanremo 2022, è sicuramente allettante una struttura ricettiva centrale, che consenta di raggiungere agevolmente gli spazi logistici della manifestazione sportiva situati sul lungomare della Città dei Fiori.

La lunghezza del percorso, superiore a 400 km, e la percentuale riservata alle prove speciali, più del 20%, saranno in linea con l’attuale normativa rally. Verrà garantita un’ampia copertura televisiva con collegamenti, interviste ai protagonisti e approfondimenti su ACI Sport, Rai Sport e Primo Canale, senza dimenticare i relativi canali web. Tutto ciò servirà a evitare assembramenti sia là dove si parcheggeranno le automobili sia dove si disputeranno le prove speciali, nel rispetto delle misure anti Covid-19.

Per curiosità, la dicitura ufficiale è Rallye Sanremo. Si scelse la versione francese della parola rally per affinità con il Rallye Automobile Monte Carlo e con la Fédération Internationale de l’Automobile di Parigi. La FIA rappresenta la più importante federazione mondiale delle quattro ruote e raggruppa gli Automobile Club nazionali di oltre cento Stati. La competizione nacque nel 1928, quando vinse il pilota rumeno Ernest Urdareanu a bordo di una Fiat 520. A trionfare nel 2021 è stato l’irlandese Craig Breen su Hyundai i20 R5, seguito dal compagno di marca Andrea Crugnola e, al terzo posto, da Fabio Andolfi su Skoda Fabia R5.

Negli stessi giorni si terranno anche il 14° Sanremo Leggenda, rally nazionale, e il 4° Eco Rallye Sanremo. Si preannuncia, quindi, un fine settimana carico di adrenalina grazie all’ACI del Ponente Ligure, che è riuscito a incrociare tre gare distinte. Il Sanremo Leggenda ha visto la luce nel 2009 assecondando l’esigenza dei cosiddetti gentleman driver di un rally più agile e meno impegnativo nei tempi e nei costi, pur permettendo di assaporare le strade del Rallye Sanremo. La prima edizione è stata vinta dagli idoli locali Danilo Ameglio e Massimo Marinotto su Peugeot 309.

La novità dell’Eco Rallye è stata introdotta nel 2016 a favore dei veicoli alimentati con energie rinnovabili e alternative. In quell’occasione ha dominato il podio il Montecarlo Engineering Racing Team con le sue Alfa Romeo a gpl guidate da Massimo Liverani, Fulvio Maria Ballabio e Massimiliano Sorghi. Saranno ammesse auto elettriche, ibride e a combustibile alternativo. Per le vetture a energia elettrica risulterà interessante osservare le prese di ricarica con installazioni di tipo industriale appositamente allestite nel parco assistenza. La sfida si svolgerà su strade pubbliche fra macchine di serie o prototipi immatricolati e finalizzati alla circolazione su strada e autostrada. Le classifiche dei test di regolarità e di consumo energetico verranno abbinate per generare la classifica finale assoluta.

Potrebbe interessarti…