Milano-Sanremo 2016, la Classicissima di Primavera si corre sabato 19 marzo

La Milano-Sanremo 2016, celebre gara di ciclismo su strada, torna a disputarsi di sabato anziché di domenica, precisamente il 19 marzo. La decisione della federazione internazionale pare sia finalizzata ad evitare la concorrenza del calcio in tv. Il 19 marzo, inoltre, si festeggia una ricorrenza importante: la prima edizione risale al 19 marzo 1907, giorno della festa di San Giuseppe e del papà, e venne vinta dal francese Lucien Petit-Breton, trionfatore nello stesso anno al Tour de France. La competizione si colloca nella classe delle corse storiche.

La Classicissima di Primavera è tra le gare ciclistiche maggiormente seguite dal pubblico, che si prevede raggiungerà molto numeroso la Città dei Fiori per assistere dal vivo al taglio del traguardo. Per l’edizione numero 107 è confermato l’arrivo in via Roma. Si tratta del traguardo più amato, che impegna atleti italiani e stranieri di altissimo livello. Per non perdersi l’evento, è consigliabile prenotare subito uno degli alberghi a Sanremo per la Milano-Sanremo 2016, magari per l’intero fine settimana della manifestazione sportiva. Così è possibile anche approfittare della pista ciclabile più estesa d’Europa, che costeggia il mare per ben 24 km.

Grazie all’arrivo in via Roma, tipico degli anni dal 1949 al 1985 e dal 1994 al 2007 e ripristinato nel 2015, la sfida si infiamma e l’esito viene stabilito soltanto con la volata finale di 2 km dalla discesa del Poggio. La corsa è organizzata dalla Gazzetta dello Sport e Rcs Sport ed è inserita nel calendario World Tour. I partecipanti della Classicissima affrontano un tragitto totale superiore ai 290 km, fra i più lunghi per una competizione della durata di un solo giorno, con partenza dalla fredda capitale del Nord e traguardo nella soleggiata Città dei Fiori.

I passaggi più significativi e caratteristici, che hanno contribuito a rendere famosa la Milano-Sanremo, sono: il Passo del Turchino, i Capi sulla via Aurelia – Capo Mele, Capo Cervo, Capo Berta – e, nella parte conclusiva, i colli di Cipressa e Poggio. Per farsi un’idea della difficoltà dei due colli, Cipressa ha una lunghezza di 5,650 km, un dislivello di 234 m con pendenza media del 4,1% e picco massimo del 9%; Poggio è lungo 3,700 km, conta 136 m di dislivello e registra una pendenza media del 3,7% e massima dell’8%.

Proprio per le sue peculiarità la Classicissima gode di ampio prestigio tra i professionisti in Italia e all’estero. I cicloamatori possono vivere in prima persona le medesime emozioni dei professionisti esattamente il giorno dopo, domenica 20, con la Granfondo Sanremo-Sanremo. In un week-end in cui protagoniste assolute sono le due ruote, la Granfondo amatoriale permette agli appassionati di ripercorrerne gli ultimi chilometri della Milano-Sanremo, di pedalare sulle orme dei leggendari campioni e di godere della calda ospitalità della Città dei Fiori.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net