Dal 9 all’11 settembre Sanremo Art & Comics 2016, la mostra mercato del fumetto d’autore e da collezione

Sanremo Art & Comics 2016, la prima edizione della mostra del fumetto d’autore e da collezione nella Città dei Fiori, avrà luogo dal 9 all’11 settembre presso il centro congressi Palafiori. L’evento è stato ideato da chi ama i fumetti, ossia da professionisti esperti nei campi del fumetto seriale e del romanzo grafico, della critica specializzata, dell’organizzazione di eventi e della promozione turistica. Questi hanno unito le forze e messo a disposizione le rispettive competenze con l’intento di realizzare a Sanremo una manifestazione nuova, in grado di valorizzare al massimo il genere fumettistico sotto diversi aspetti, a partire da quello culturale.

Ciò è da sottolineare perché dal punto di vista sociale il fumetto ha origine come forma di intrattenimento immediato e divertente e si sviluppa proprio grazie al consenso del pubblico, che comprende non solamente persone adulte, bensì anche ragazzi e bambini. Solo con il tempo e talvolta a fatica conquista una dignità culturale ed il favore della critica. The Yellow Kid è considerato il primo protagonista di una serie di strisce. Compare nel 1894 in bianco e nero sul periodico umoristico “Truth” in modo occasionale, per poi colorarsi, assumere contorni caratteriali definiti e riconoscibili ed uscire su un supplemento domenicale dall’anno dopo.

Durante il secondo week-end di settembre la prestigiosa cornice del Palafiori ospiterà una sfilza di appuntamenti imperdibili. La posizione in pieno centro urbano è strategica per attirare visitatori dalla Costa Azzurra, i quali potranno entrare in contatto con autori nostrani molto noti oltralpe. Mentre in Italia, infatti, il mercato rimane sostanzialmente di nicchia e la formula più diffusa è quella del fumetto seriale, in Francia i comics rappresentano una lettura di massa e le uscite non per forza sono regolari. Anche da noi, comunque, dagli anni 60 si è affermato il romanzo grafico, che si distingue per lo ‘spessore’, in quanto le tematiche risultano più complesse e vi è un approfondimento della psicologia dei personaggi.

L’apertura di Sanremo Art & Comics è fissata per venerdì 26 agosto con l’inaugurazione di varie esposizioni, a cura di Sergio Pignatone e Giuseppe Pollicelli: “Da Diabolik a DK” della casa editrice Astorina (per l’occasione è in preparazione un portfolio a tiratura limitata del famoso ladro); “Giorgio Cavazzano. Una vita tra i paperi”, personale del disegnatore, la cui arte più volte è stata prestata alla Disney; “Bruno Bozzetto. West and Soda”, celebrazione di un capolavoro del cinema d’animazione a mezzo secolo dalla prima proiezione nel 1965; “Scòzzari Says”, retrospettiva su Filippo Scòzzari, una colonna del fumetto italiano da 40 anni; “Jordi Bernet. Chiara, Torpedo & Co.”, ricca rassegna di tavole originali in collaborazione con Stefano Bartolomei; “Karel Thole. Creatore di universi”, antologica di un grande illustratore fantastico. Da segnalare, in aggiunta, “Top 100”: in ordine cronologico si vedranno i 100 fumetti da collezione, che hanno fatto la storia dell’editoria italiana, dal Corriere dei Piccoli all’Uomo Ragno.

Venerdì 9 via alla mostra mercato del fumetto d’autore e da collezione con oltre 80 espositori selezionati. Hanno già dato la loro adesione Star Shop, Supergulp ed altre importanti realtà del settore. Numerosi gli artisti presenti: Giorgio Cavazzano, Bruno Bozzetto, Filippo Scòzzari, Jordi Bernet, Emanuele Barison (Diabolik, Tex, Zagor), Bruno Brindisi (Dylan Dog, Tex), Fabio Civitelli (Dylan Dog, Mister No, Tex), Paolo Mottura (Disney) e Sergio Tisselli (acquerelli degli Indiani, le avventure di Giuseppe Pignata, Tex). Altri nomi, ancora da confermare, sono attesi sia dal nostro Paese che dalla Francia.

Incontri e dibattiti si focalizzeranno sul fumetto come mezzo espressivo, per poter conoscere meglio e di conseguenza ammirare la cosiddetta Nona Arte. Fra gli elementi tipici dei comics si possono citare: lo schema narrativo, vale a dire che la trama si svolge in maniera rapida ed è costituita dalla sequenza delle scene; il linguaggio fatto di immagini e dialoghi; lo scopo di stupire e di rinnovare l’interesse dei fruitori; certi personaggi delle strisce modellati sui tratti somatici dei beniamini del pubblico; i temi universali, per esempio l’eterna lotta tra il bene e il male, magari condita da una vicenda d’amore appassionata e travagliata; e quindi l’immedesimazione dei lettori nei panni del buono e della bella contro il brutto e cattivo.

Infine, a Sanremo Art & Comics il fumetto sarà 3-D! Sabato 10 lo scultore Davide Fogliadini terrà una conferenza sul genere fumettistico a tre dimensioni, seguita da una performance insieme a Sergio Tisselli. I due maestri useranno la medesima gamma di colori per dipingere il volto di un eroe dei fumetti, rendendolo in forma bi- e tridimensionale. E lo scultore Alessandro Zecca presenterà, in anteprima assoluta, la statua a tiratura limitata dedicata a West and Soda. Il lungometraggio di Bruno Bozzetto ricorda che gli scambi tra comics e film sono veramente molteplici. Ciò è dovuto al fatto che sono tante le somiglianze fra i due mondi, quello di carta e quello di celluloide, e dunque nel corso del tempo l’uno ha contribuito vicendevolmente al successo dell’altro.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net