Ariston Sanremo, in concerto Branduardi, Mannoia, Biondi e De Gregori. E tanti spettacoli per famiglie

La stagione primaverile 2015 del celebre Teatro Ariston a Sanremo si preannuncia all’insegna della qualità degli eventi, sulla scia dello strepitoso successo ottenuto dall’ultima edizione del Festival della Canzone Italiana, appena conclusa. Da sottolineare che molti degli spettacoli saranno prime nazionali o regionali delle tournée ospitate.

L’Ariston è il più ampio cinema teatro della Città dei Fiori, famoso in Italia ed all’estero soprattutto per merito del Festival di Sanremo, che vi si svolge dal 1977 con una sola eccezione. La casa dello spettacolo sorge lungo la centralissima via Matteotti e venne inaugurata nel 1963 grazie all’intraprendenza ed alla lungimiranza della famiglia Vacchino, che ancora oggi lo gestisce. E’ possibile visitare il Teatro prenotando l’Ariston Tour.

Ad aprire un cartellone ricco e variegato i concerti di Angelo Branduardi “Camminando Camminando” venerdì 27 marzo e di Fiorella Mannoia in calendario per sabato 11 aprile. Un’occasione speciale, poi, per poter ascoltare e rivivere i momenti della grande lirica sarà la Tosca di Giacomo Puccini venerdì 24 aprile. L’opera più rappresentativa del genio toscano verrà organizzata in collaborazione con l’Associazione Ritorno all’Opera, con un allestimento scenografico attentamente curato e la partecipazione di artisti di profilo internazionale.

Divertimento nel weekend del Primo Maggio: sabato 2 andrà in scena lo show comico di Paolo Migone dal titolo “Italia di M….are”. L’attore riproporrà i suoi cavalli di battaglia in modo allegro e pungente, raccontando gli Italiani e la maniera in cui affrontano la quotidianità, le difficoltà, i rapporti interpersonali, la politica e la cronaca.

Sicuramente uno degli appuntamenti più attesi è il Mario Biondi Live 2015 previsto per giovedì 7 maggio. Un gradito ritorno: si proverà a replicare il sold out registrato quando ha suonato all’Ariston nel 2013. Il performer siciliano e star di livello mondiale, infatti, è reduce dal vero e proprio trionfo del “Sun Tour”, che ha toccato le principali città italiane ed europee. A Sanremo tornerà a cantare dal vivo con la nuova tournée teatrale.

Dopo il balletto con il 15° Premio Internazionale Danza Giovani Città di Sanremo sabato 9, martedì 12 maggio gli Stomp. Si tratta di un’esibizione unica nel suo genere, adatta alle famiglie con bambini e per questo motivo il prezzo sarà ridotto fino ai 12 anni. Il gruppo è una combinazione originale di musica, danza acrobatica e teatro, nato in Inghilterra nel 1991. L’idea di base, divenuta un’autentica missione, consiste nel trasformare il disordine della vita urbana in fonte d’ispirazione: per esempio, dei battiti di mani in una conversazione oppure i bidoni della spazzatura in percussioni.

L’orchestra Bagutti & Friends rallegrerà il venerdì 15 maggio con la quarta edizione della kermesse canora dedicata alla musica popolare. C’è da scommettere che farà ballare l’intero teatro con una scaletta di brani evergreen.

Francesco De Gregori farà tappa con il tour “Vivavoce” il 23 maggio, il sabato del Gran Premio di Monaco per chi avesse voglia di unire buona musica italiana e Formula 1 nello stesso fine settimana. Il cantautore rivisiterà con arrangiamenti inediti 28 successi del suo repertorio. L’album omonimo è già disco di platino e sta avendo un seguito che coinvolge tantissimo anche i giovani.

Mercoledì 27 maggio le atmosfere cubane di “Habana Song & Dance” e venerdì 29 sarà la volta de “La leggenda del pallavolista volante” di Andrea ‘Zorro’ Zorzi, che desidera portare in teatro un pubblico di sportivi con lo scopo di far riflettere sui vari aspetti della competizione: etici, umani ed atletici. La manifestazione si terrà con la collaborazione della Scuola Federale Mazzucchelli e del Panathlon di Sanremo. Sarà un momento importante per i ragazzi e, per far sì che quanta più gente possibile possa assistere, sono stati predisposti prezzi popolari e promozioni riservate a gruppi e squadre.

Al termine della primavera dell’Ariston, lunedì 1° giugno “Sinfonia Italiana”, un progetto trasversale che ripercorre lirica, classica, pop e danza: 21 pezzi dal compositore barocco Domenico Scarlatti per arrivare al Premio Oscar Nicola Piovani. Il programma è stato scelto da una commissione formata da intenditori del calibro di: Katia Ricciarelli, Fio Zanotti, Vincenzo Mollica e Antonio Caprarica. L’iniziativa è sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net