Splende il calendario Vip del Casinò di Sanremo da marzo a giugno 2018

Fiordaliso, Claudio Lauretta in un omaggio al Moulin Rouge, Enrico Ruggeri e i Decibel, Paolo Migone, lo spettacolo di illusionismo Dreamagic e Anna Tatangelo sono i sei esclusivi appuntamenti del programma Vip del Casinò di Sanremo per la primavera 2018. Da marzo a giugno continuerà l’escalation delle proposte d’intrattenimento della casa da gioco matuziana in un progressivo consolidamento del rapporto con la clientela. La scala reale del Casinò, presentata con il giusto anticipo, porterà nella Città dei Fiori professionisti della musica, della danza, della comicità d’autore e della prestidigitazione, nomi di sicuro richiamo per abitanti e turisti di vari gusti e fasce d’età. Gli show si svolgeranno al Roof Garden, il ristorante sulla terrazza coperto e riscaldato, tranne Dremagic, che si terrà nel Teatro dell’Opera. Ecco le date: sabato 3 marzo Fiordaliso con la sua band, venerdì 30 marzo omaggio al Moulin Rouge con Claudio Lauretta da Colorado e Zelig come guest star, sabato 28 aprile i Decibel di Enrico Ruggeri ‘freschi’ di Festival, venerdì 18 maggio il comico Paolo Migone da Zelig, venerdì 1° giugno Dreamagic condotto dal personaggio tv Walter Rolfo, sulla scia del grande successo dello spettacolo di magia offerto in occasione del ponte dell’Immacolata lo scorso dicembre, e sabato 30 giugno il concerto di Anna Tatangelo. Prima degli eventi, gli ospiti potranno visitare il nuovo Museo del Festival della Canzone Italiana. Inaugurato durante la 68esima edizione della kermesse canora presso il foyer di Porta Teatro, rimarrà all’interno della casa da gioco per tutto il 2018. Diversi cimeli derivano dal fatto che il Festival prese il via alla radio il 29 gennaio 1951 proprio dal Salone delle Feste del Casinò Municipale. Si ammirano un vecchio jukebox, 45 calchi delle mani dei cantanti con i relativi autografi, dei microfoni usati sul palco della manifestazione da partecipanti e presentatori, strumenti musicali come la chitarra firmata da Roberto Vecchioni, copertine di vinili, dischi d’oro, i cappelli di Vasco Rossi e Zucchero e il cappello e il megafono di Renzo Arbore utilizzati nella trasmissione televisiva “Quelli della notte”. Senza dimenticare che il Museo è dotato di un totem multimediale e di un ricco contributo dell’archivio fotografico Moreschi di Sanremo. Dopo gli spettacoli del cartellone primaverile, i clienti avranno la possibilità di tentare la fortuna con i giochi francesi e americani, più tradizionali, oppure con le moderne slot-machine, che in totale sono 484. Ricordando, infine, che la casa da gioco sorse nella Belle Époque, periodo di splendore per la Città dei Fiori, come luogo di ritrovo, intrattenimenti e cultura per l’élite internazionale, in tale prospettiva il poeta e critico letterario ligure Francesco Pastonchi creò i Lunedì (oggi Martedì) Letterari. La rassegna continua tuttora con cadenza settimanale alle 16:30 all’interno del Teatro dell’Opera, selezionando attentamente i libri allo scopo di affrontare tematiche attuali, in grado di stimolare l’approfondimento e il confronto. Al ragguardevole traguardo dei 90 anni di attività, i Martedì Letterari sono stati ineriti nel “2018 European Year of Cultural Heritage”, prestigioso riconoscimento all’impegno profuso dal Casinò nel settore culturale e della salvaguardia della memoria storica cittadina e nazionale. Un percorso che è ben riassunto nello slogan dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale: “Il nostro patrimonio culturale: dove il passato incontra il futuro”. Gli eventi culturali della casa da gioco, quindi, si trovano nel sito dedicato all’iniziativa e curato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con l’Unione Europea.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net