Sanremoinfiore 2018: domenica 11 marzo il Corso Fiorito celebra Sanremo città europea dello sport

Sanremo festeggerà il carnevale dei fiori domenica 11 marzo 2018, dando così il tradizionale saluto di benvenuto alla primavera con il défilé dei celebri Carri Fioriti. Il tema di questa edizione si riallaccia alla nomina ufficiale di Sanremo quale città europea dello sport 2018 e lascia un’ampia possibilità di sbizzarrirsi nell’interpretazione e nella realizzazione ai concorrenti. Si tratta dei Comuni della provincia di Imperia, dove la floricoltura è saldamente radicata. Il giro del vivace e variopinto Corso Fiorito prenderà il via alle 10:30 e si svolgerà sul lungomare Italo Calvino sino al piazzale Carlo Dapporto, dove verranno montate le tribune, per poi svoltare sulla pista ciclabile costeggiando l’ex stazione ferroviaria e via Nino Bixio fino ai giardini Vittorio Veneto. La cifra di spettatori stimata è di circa 60mila e per i turisti il modo migliore per assistere dal vivo al festival dei fiori è prenotare subito un hotel a Sanremo per i Carri Fioriti. Le offerte più allettanti di alberghi per Sanremoinfiore sono già online ed è sufficiente un clic per verificare la disponibilità. Ed ecco gli abbinamenti dei dodici partecipanti con le discipline sportive più note, praticate e che attirano il maggior numero di tifosi: Ventimiglia con automobilismo e motociclismo, Santo Stefano al Mare con l’atletica, Golfo Dianese con ciclismo e mtb, Isolabona con vela e canottaggio, Riva Ligure con il golf, Cipressa con il calcio, Dolceacqua con il nuoto, Ospedaletti con il baseball, Vallecrosia insieme a Camporosso con il basket, Seborga con il tennis, Bordighera con pallavolo e beach volley e Taggia con l’equitazione. Sarà una giuria di esperti dotati di competenze tecniche e artistiche a valutare i Comuni in gara. La progettazione e la costruzione dei carri richiede tempo e grosso impegno e soltanto la notte prima della manifestazione può avvenire l’infiorata, vale a dire l’ultimazione con i fiori freschi. Per ogni carro sono utilizzati da 20mila a 50mila fiori. Il risultato è stupefacente e il gran finale, attesissimo dal pubblico, consiste nell’assalto alle sculture per strappare un souvenir petaloso. Fuori concorso sfilerà il carro di Sanremo, dedicato allo sport in generale. Il suo allestimento avverrà a Villa Ormond, per permettere ai visitatori di ammirare il minuzioso lavoro, che si cela dietro all’evento. Il parco di Villa Ormond è un gioiello botanico, che fa parte dei Grandi Giardini Italiani, il network che raggruppa i più bei giardini visitabili del nostro Paese. Dal 9 all’11 marzo, inoltre, vi si terrà il concorso internazionale di decorazione floreale Floranga. Non basta, perché sabato 10 il centro cittadino sarà percorso e animato dal Festival delle Bande Musicali e lo stesso Corso Fiorito verrà intervallato da marching band, gruppi folkloristici, majorette e artisti di strada. Come di consueto, la premiazione della kermesse andrà in onda in diretta su Rai Uno all’interno di Linea Verde, una trasmissione che ha il pregio di portare nelle case degli Italiani le eccellenze floro-agricole dello Stivale. Storicamente fu la televisione a rendere popolare Sanremoinfiore e il vantaggio rimane reciproco, al punto che il collegamento con il Corso Fiorito fa registrare alla rete ammiraglia un picco d’ascolto con una media di 3,5 milioni di persone davanti al piccolo schermo. E’ facile capire, quindi, che i Carri Fioriti rivestano una notevole importanza per la Città dei Fiori e mediaticamente si dimostrino secondi solamente al Festival della Canzone Italiana. Cronologicamente, però, sono nati prima: risalgono, infatti, a quel periodo di splendore matuziano rappresentato dalla Belle Époque. Sanremoinfiore nacque nel 1904 come Festa della Dea Flora e fu una trovata ingegnosa per mettere in mostra le novità della moderna floricoltura.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net