INTERNATIONAL ITALIAN DRAGON CUP 2017 A SANREMO

dragoonCon il ritorno della bella stagione la Città dei Fiori darà il via ai consueti eventi sportivi outdoor, che costelleranno la primavera e l’estate. L’inizio sarà segnato da una gara di vela di alto livello agonistico, in cui protagonisti assoluti saranno i Dragoni. Lo storico Yacht Club Sanremo è l’organizzatore dell’International Italian Dragon Cup 2017, che si svolgerà da giovedì 23 a domenica 26 marzo. La tradizione delle regate veliche nella Città dei Fiori risale alla Belle Époque, periodo di splendore matuziano e nel 1956 si è costituito ufficialmente lo Yacht Club Sanremo. La sede si trova sul molo nord del Porto Vecchio ed è completa di banchine per l’ormeggio dei soci, spogliatoi, aule per le lezioni teoriche e zone ricreative. A fare da prestigiosa cornice all’ingresso è stata posta la scala reale della motonave Augustus, datata 1927. Per gli spettatori appassionati l’appuntamento dal 23 al 26 marzo rappresenterà una vera e propria occasione per assistere live alla competizione e ammirare le nobili imbarcazioni mentre si fronteggiano sulle acque della Riviera. Nobili perché i Dragoni formano la King’s Class, vale a dire la classe dei re. Il nome deriva dalla predilezione delle teste coronate per tale tipo di natante, dove ciò che conta e che assicura il divertimento è la capacità di conduzione. La classe velica ha preso parte sette volte alle Olimpiadi; in particolare il Dragone italiano Aretusa si è classificato sesto ai Giochi di Melbourne nel 1956. Hotel e alberghi per l’Internazionale d’Italia Dragoni 2017 a Sanremo si preparano a ospitare centinaia di persone, tra concorrenti e turisti. Esattamente sul lungomare, vicino alla sede dello Yacht Club, è situato il Residence dei Due Porti, pronto ad accogliere atleti e vacanzieri. La manifestazione risulterà avvincente anche perché una giuria internazionale attribuirà il titolo di Campione Italiano al timoniere e all’equipaggio che avranno vinto il campionato, il Trofeo Corinthian al timoniere che avrà trionfato nella divisione Corinthian, oltre a eventuali altri premi. Si stima, quindi, una partecipazione molto numerosa e di elevato profilo, con competitors provenienti non solo dal vecchio continente. Solitamente alle precedenti edizioni erano iscritte circa una trentina di squadre. Il programma prevede che, a conclusione di formalità e alaggi, per l’intero week-end si terranno le regate per un massimo di tre al giorno. Al termine di ogni giornata di sfide ci sarà un momento conviviale e di scambio di esperienze fra i migliori velisti europei e mondiali. Domenica avrà luogo la premiazione finale con la consegna dei diversi riconoscimenti. Per curiosità, com’è fatto un Dragone? Si tratta di una barca a vela progettata dal norvegese Johan Anker. Il primo varo avvenne nel 1926. L’imbarcazione a chiglia è armata con fiocco di 11,70 mq e randa di 16 mq di superficie, spinnaker e un equipaggio di tre professionisti. Per la precisione, le caratteristiche tecniche sono: lunghezza 5,66 m al galleggiamento sino a 8,90 m fuori tutto; larghezza 1,70 m; e peso 1.700 kg.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net